lunedì 24 settembre 2018
Testata Turismo Parma Paganini Congressi Archivio Foto Homepage www.comune.parma.it Emilia romagna turismo

Strumenti personali

Tu sei qui: Home / Eventi / Manifestazioni e iniziative / Eventi multipli / La notte dei ricercatori

La notte dei ricercatori

Alla scoperta dei misteri e delle suggestioni della ricerca: laboratori, mostre, incontri e molto altro.

Da 10/09/2018
A 05/10/2018
Sede Atenei dell'Università di Parma
Dove
Parma (PR)
Orario

dal mattino a notte fonda

Costo Gratuito
Per informazioni http://lanottedeiricercatori.unipr.it/
Aggiungi l'evento al calendario vCal
iCal
Eventi multipli

Dalle 16.00 alle 20.00 laboratori aperti, esperimenti, mostre, incontri con esperti, spettacoli e molto altro, per mostrare a bambini, giovani e adulti quanto possa essere affascinante e ricca di sfaccettature l’attività di ricerca.
L’evento sarà articolato in più poli: il Campus Scienze e Tecnologie di via Langhirano, il centro storico, l’area del Dipartimento di Scienze Medico-Veterinarie in via del Taglio e lo CSAC in via Viazza a Paradigna. Dalle 20 Science Party per tutti al Campus, con possibilità di cenare e di fare festa insieme!
41 Caffè Scientifici animeranno inoltre la città, in orario preserale e serale, dal 10 settembre al 5 ottobre.
La Notte dei ricercatori è un progetto promosso ogni anno dalla Commissione Europea e realizzato dall’Università di Parma in co-organizzazione con Comune di Parma e IMEM – CNR e la preziosa collaborazione di numerose realtà del territorio.

Area street food:
dalle 16.00 alle 23.00
Padiglione 22 – Ingresso est Parco sport salute
Un’accogliente area intratterrà i visitatori, durante il pomeriggio e la serata, con il miglior Street Food Parmigiano: anolini, tortelli di erbetta, lambrusco, malvasia, torta fritta, polpette e il nuovo gelato il gusto della Ricerca.
Food trucks presenti: Dal Parmigiano, Ciacco, Osteria dei Mascalzoni, Ceci

Con gli occhi nel cielo – Planetario itinerante Starlab
dalle 16.00 alle 23.00  
Padiglione 3 – Plesso di fisica
Installazione del planetario itinerante Starlab nell’atrio del Plesso di Fisica. È possibile l’accesso a 25-30 persone e la visita dura 45 minuti. Nel corso del pomeriggio/sera, verranno effettuate quattro proiezioni guidate da personale dell’associazione Googol. L’iniziativa è coordinata con le iniziative Uno sguardo verso il cielo nella Notte dei Ricercatori e Luce sull’Universo Oscuro

Uno sguardo verso il cielo nella Notte dei Ricercatori: raduno di telescopi e talk scientifici
dalle 17.00 alle 23.00
Padiglione 3 – Plesso di fisica
Osservazioni astronomiche del cielo con l’ausilio di alcuni telescopi portati e gestiti dal personale dell’Associazione Scandianese di Fisica Astronomica (ASFA). Tutti i visitatori della Notte dei Ricercatori 2018 sono invitati a partecipare ad uno ‘sky-party’, portando con loro il proprio telescopio per essere coinvolti nell’osservazione del cielo. A tal fine è necessario inviare via e-mail (maria.dibari@unipr.it) una richiesta per disponibilità posti (massimo 10). L’iniziativa sarà corredata da talk scientifici e semplici attività sperimentali di ottica a cui hanno contribuito alcuni studenti di scuola superiore coinvolti nell’Alternanza Scuola-Lavoro Uno sguardo verso il cielo.
Per gli ospiti che vorranno portare il proprio telescopio, l’orario di ritrovo è alle 18:00 presso la fermata del bus adiacente al plesso di Fisica. Sarà qui disponibile un carrello per il trasporto del proprio telescopio e parcheggio riservato per la propria auto con pass presso il plesso di ingegneria didattica.

Perché il pomodoro del supermercato non sa di niente?
dalle 20.30 alle 21.15
Padiglione 22 – Ingresso est Parco sport salute
Il pomodoro nell’insalata che mangiamo in pausa pranzo è in genere inodore e spesso lo è anche quello che compriamo al supermercato, mentre nell’orto il loro profumo è sempre intenso. Per spiegarne il perché serve capire come e dove nasce l’aroma nel pomodoro, quali sostanze e che dinamiche biochimiche compaiono, cosa è successo durante la selezione artificiale, che ruolo ha il freddo. Solo così potremo recuperare quello che abbiamo perso (se ce lo ricordiamo).

Contro i Pinocchi della nutrizione. Evidenza scientifica e fandonie tra news, social media e scaffali delle librerie
dalle 21.15 alle 22.00      
Padiglione 22 – Ingresso est Parco sport salute
Tutti i giorni siamo bombardati da notizie sensazionali sulla nutrizione. Il bombardamento arriva dai giornali, dalla televisione, dai social media… e l’arsenale va dalle molecole anti-cancro contenute in specifici alimenti fino a diete miracolose che interagiscono con i nostri geni e ci mantengono giovani e prestanti. Gli scaffali delle librerie sono pieni di libri che parlano di come dovremmo mangiare per restare in forma, per combattere le malattie, per diventare più intelligenti. Insomma… siamo nel mezzo di una vera guerra mediatica dell’alimentazione sana! Ma cosa c’è di vero in queste informazioni? Quanto scientifiche sono le basi di queste raccomandazioni? Un team di nutrizionisti del nostro Ateneo farà chiarezza sull’argomento con esempi pratici e con (speriamo!) un animato dibattito con gli spettatori.

Tutto il programma è disponibile alla pagina del sito ufficiale.

Non solo 28 settembre:

nelle serate che precedono e seguono la Notte dei Ricercatori, vengono organizzati dei Caffè Scientifici e Letterari, distribuiti in bar, librerie di Parma e luoghi suggestivi del nostro Ateneo quali l’Orto Botanico e la biblioteca dei Paolotti. Conversazioni di carattere divulgativo con i nostri ricercatori della durata media di circa 20-25 minuti.
Tutti gli eventi a questo link.

Università degli studi di Parma


Data dell'ultimo aggiornamento:
11/09/2018