giovedì 17 gennaio 2019
Testata Turismo Parma Paganini Congressi Archivio Foto Homepage www.comune.parma.it Emilia romagna turismo

Strumenti personali

Tu sei qui: Home / Scopri il territorio / Arte e cultura / Archi, porte, mura, portici / Le porte della città

Le porte della città

Parma - PR
Descrizione:

Porta San Francesco e Barriera Bixio
Porta San Francesco venne fatta restaurare e ridurre nella forma attuale dal duca Ottavio Farnese (1562). Nella parte superiore ha una lavorazione barocca con due statue rappresentanti la Legge e la Giustizia. Fu sede del Museo del Risorgimento.
Nella seconda metà dell'800 per ricordare l'unione di Parma al Regno d'Italia, al posto dell'antica porta venne fatta costruire un'artistica barriera, progettata da Angelo Angelucci. Costituita da tre grandi cancelli fra quattro larghi pilastri, sormontati da simboliche statue di pietra ai cui piedi stanno accasciati due leoncini, la barriera presenta ai lati due edifici d'ordine dorico. L'ultima delle statue sulla destra con una figura allegorica di donna è di Cristoforo Marzaroli.

Porta Santa Croce
L'edificio ancor oggi esistente è stato ordinato da Paolo III nel 1545 e progettato, sembra, dal Torchiarino, ossia Benedetto Zaccagni. Ancor oggi si legge, pur malamente, la seguente epigrafe: Paulo III Farnesorium Famiglia Pont. Max. e, sotto, Sancte Crucis. Sono stati i Farnese, nella seconda metà del '500, che hanno voluto il sovralzo, ricavando anche sei nobili camere dipinte.
Situata vicino all'omonima chiesa, sorta nello stesso periodo.

Data dell'ultimo aggiornamento:
23/01/2018


archiviato sotto: